Parco Nazionale del Gran Sasso

gran sasso in abruzzo

Il Gran Sasso il massiccio più alto di tutta la catena appenninica si estende per le tre province abruzzesi di Teramo, l'Aquila e Pescara. La cima più elevata è il Corno Grande, che tocca quasi i 3000 mt di altitudine. L'ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, gestisce e cura l'area protetta organizzando iniziative e coordinando progetti ambientali e naturalistici.

Un grande patrimonio naturalistico, nel cui territorio troviamo una fauna e una flora protette, cime innevate, grotte, grandi foreste, con sorgenti, limpidi ruscelli. Ma il territorio del Gran Sasso, comprende anche piccoli borghi storici, chiese e abbazie rupestri, antichi eremi epreziose testimonianze delle antiche tradizioni culturali e folkloristiche abruzzesi.
Gli itinerari proposti consentono di apprezzare al meglio i vari aspetti e permettono di visitare il Parco da diverse prospettive, tutte incantevoli ed emozionanti. Sia d'estate che d'inverno il massiccio del Gran Sasso è meta dei turisti che amano la natura e che chiedono qualcosa di più autentico alla propria vacanza. Qui è possibile fare tantissimi sport e attività ricreative: alpinismo, ciclismo (in diverse occasioni è stata tappa del Giro d'Italia), mountain bike, sci e naturalmente le classiche escursioni, sia in estate che in inverno, quando si organizzano le ciaspolate. Un appuntamento molto amato si ripropone ogni anno: la marcia dei tre prati, non competitiva, lunga 15 km. Chi ama gli animali può dilettarsi nel birdwatching, cercando di avvistare la maestosa aquila reale oppure può vedere da vicino l'orso marsicano o il lupo appenninico, la volpe o il camoscio.

La cultura trova ampio spazio all'interno del Parco del Gran Sasso, con i suoi musei, dedicati alla flora e alla fauna, alle grotte e al legno, i siti archeologici, le feste folkloristiche e le sagre paesane organizzate ogni anno per mantenere vive le tradizioni di un tempo. Chi vuole entrare in contatto ancora di più con la natura, può decidere di soggiornare all'interno del Parco del Gran Sasso, in una delle numerose strutture ricettive disseminate per il parco, in totale armonia con il paesaggio e la natura, accolti con calore ed ospitalità negli hotel, bed & breakfast, ostelli, rifugi, agriturismi, appartamenti e campeggi . E' d'obbligo raggiungere uno dei tanti rifugii per assaporare i deliziosi piatti tipici, di produzione propria per entrare nello spirito del Parco del Gran Sasso e delle sue tradizioni. Se poi volete ci sono anche aziende agrituristiche che possono vendere i prodotti enogastronomici che avete assaggiato o le produzoni artigianali che avete visto nella vostra esperienza al Gran Sasso.

Il massiccio è anche luogo di studi scientifici, infatti nel cuore del massiccio hanno sede i Laboratori nazionali del Gran Sasso, dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, il laboratorio più "sotterraneo" del mondo, dove vengono analizzate le parti più piccole dell'atomo.

-